Aree di Competenza »

Sottrazione Internazionale di Minori

Sottrazione Internazionale di Minori

La sottrazione internazionale di minori, fenomeno in continua crescita nel panorama internazionale, nasce nel momento di rottura del rapporto matrimoniale o della convivenza di fatto, allorché i genitori in lotta per l’affidamento dei figli, non trovando la soluzione del problema che li affligge mettono in atto il fenomeno della sottrazione (Kidnapping), un vero e proprio rapimento di parte di uno dei genitori, per portarlo in uno Stato diverso da quello ove egli abitualmente risiede.

La sottrazione di minori ha acquistato negli ultimi tempi grande rilievo: la semplificazione delle modalità per attraversare le frontiere, l’aumento di matrimoni tra persone di diverse nazionalità, nonché il sempre crescente fenomeno della disgregazione dei nuclei familiari con i problemi correlati all’affidamento dei figli, hanno determinato il costante aumento del Kidnapping.
Le convenzioni di New York sui Diritti del fanciullo, la Convenzione dell’Aja e la Convenzione di Bruxelles 2 Bis hanno predisposto le misure idonee ad assicurare l’immediato rientro del minore nello Stato dal quale è stato allontanato.
L’Avvocato Claudia Grassi si occupa da anni di sottrazione internazionale di minori. Affronta questa tematica con grande competenza e particolare sensibilità viste le implicazioni psicologiche ed emotive dei soggetti coinvolti.